jiejuefangan

Cos'è PIM

Il PIM, noto anche come Passive Intermodulation, è un tipo di distorsione del segnale. Poiché le reti LTE sono estremamente sensibili al PIM, come rilevare e ridurre il PIM ha ricevuto sempre più attenzione.

Il PIM viene generato dalla miscelazione non lineare tra due o più frequenze portanti e il segnale risultante contiene ulteriori frequenze indesiderate o prodotti di intermodulazione. Poiché la parola "passivo" nel nome "intermodulazione passiva" significa lo stesso, il suddetto mescolamento non lineare che causa il PIM non coinvolge dispositivi attivi, ma è solitamente costituito da materiali metallici e dispositivi interconnessi. Processo o altri componenti passivi nel sistema. Le cause della miscelazione non lineare possono includere quanto segue:

• Difetti nei collegamenti elettrici: poiché non esiste una superficie liscia e impeccabile nel mondo, potrebbero esserci aree con densità di corrente più elevate nelle aree di contatto tra superfici diverse. Queste parti generano calore a causa del percorso conduttivo limitato, con conseguente variazione della resistenza. Per questo motivo, il connettore deve essere sempre accuratamente serrato alla coppia target.

• Esiste almeno un sottile strato di ossido sulla maggior parte delle superfici metalliche, che può causare effetti di tunneling o, in poche parole, portare a una riduzione dell'area conduttiva. Alcune persone pensano che questo fenomeno possa produrre l'effetto Schottky. Questo è il motivo per cui bulloni arrugginiti o tetti di metallo arrugginiti vicino alla torre cellulare possono causare forti segnali di distorsione PIM.

• Materiali ferromagnetici: materiali come il ferro possono produrre una grande distorsione PIM, quindi tali materiali non dovrebbero essere usati nei sistemi cellulari.

Le reti wireless sono diventate più complesse poiché più sistemi e diverse generazioni di sistemi hanno iniziato a essere utilizzati all'interno dello stesso sito. Quando vengono combinati vari segnali, viene generato PIM, che causa interferenze al segnale LTE. Antenne, duplexer, cavi, connettori sporchi o allentati e apparecchiature RF danneggiate e oggetti metallici situati vicino o all'interno di una stazione base cellulare possono essere fonti di PIM.

Poiché l'interferenza PIM può avere un impatto significativo sulle prestazioni della rete LTE, gli operatori wireless e gli appaltatori attribuiscono grande importanza alla misurazione PIM, alla posizione della sorgente e alla soppressione. I livelli PIM accettabili variano da sistema a sistema. Ad esempio, i risultati del test di Anritsu mostrano che quando il livello PIM aumenta da -125dBm a -105dBm, la velocità di download scende del 18%, mentre il primo e il secondo Entrambi i valori sono considerati livelli PIM accettabili.

Quali parti devono essere testate per PIM?

In generale, ogni componente viene sottoposto a un test PIM durante la progettazione e la produzione per garantire che non diventi una fonte significativa di PIM dopo l'installazione. Inoltre, poiché la correttezza della connessione è fondamentale per il controllo PIM, anche il processo di installazione è una parte importante del controllo PIM. In un sistema di antenna distribuito, a volte è necessario eseguire test PIM sull'intero sistema e test PIM su ciascun componente. Oggi, le persone adottano sempre più dispositivi certificati PIM. Ad esempio, le antenne inferiori a -150 dBc possono essere considerate conformi al PIM e tali specifiche stanno diventando sempre più rigorose.

Oltre a ciò, il processo di selezione del sito del sito cellulare, soprattutto prima della configurazione del sito cellulare e dell'antenna, e la successiva fase di installazione, coinvolge anche la valutazione PIM.

Kingtone offre cavi assemblati a basso PIM, connettori, adattatori, combinatori multifrequenza, combinatori co-frequenza, duplexer, splitter, accoppiatori e antenne per soddisfare una varietà di requisiti relativi al PIM.


Tempo post: Feb-02-2021